Trash

Genere: Thriller

Regia: Stephen Daldry
Con: Rooney Mara, Martin Sheen, Wagner Moura, Selton Mello, André Ramiro, José Dumont, Nelson Xavier, Stepan Nercessian
Mal vestiti, sporchi e poverissimi Rafael, Rato e Gardo sono tre ragazzini, amici, che vivono nelle favelas di Rio de Janeiro e puntualmente si recano nella discarica dei rifiuti della metropoli brasiliana per tentare di trovare qualcosa da cui trarre profitto. Un bel giorno accade quel che davvero non si sarebbero aspettati. Rafael e Gardo trovano tra i rifiuti un portafogli. Naturalmente i due amici coinvolgono anche Rato, ma non immaginano che le loro vite stanno per cambiare per sempre. Solo quando la polizia locale si presenta da loro offrendo una lauta ricompensa in cambio del borsellino, i tre capiscono di avere in mano qualcosa che vale parecchio. I tre amici rifiutano l'offerta e fuggono via. La polizia gli starà alle calcagna... Quinta prova dietro la macchina da presa per Stephen Daldry, candidato tre volte consecutivamente agli Oscar, ma mai vincitore, per "Billy Elliot" (2001), suo film d'esordio, "The Hours" (2003) e "The Reader - A voce alta" (2008), che questa volta porta sul grande schermo l'omonimo romanzo scritto nel 2010 da Andy Mulligan e adattato per il cinema da Richard Curtis, già celebre creatore con Robin Driscoll e Rowan Atkinson del personaggio di Mr. Bean, nonché sceneggiatore di note commedie e pellicole sentimentali come "Quattro matrimoni e un funerale", "Notting Hill" e "Il diario di Bridget Jones" e "Che pasticcio, Bridget Jones!" e "Love Actually". Nel ruolo dei tre giovani protagonisti troviamo gli esordienti Rickson Tevez, Gabriel Weinstein e Eduardo Luis. Nel cast anche Rooney Mara, vista tra gli altri in "Effetti collaterali" e candidata agli Oscar nel 2011 per l'interpretazione di Lisbeth Salander in "Millennium - Uomini che odiano le donne" di avid Fincher, e Martin Sheen, visto di recente in "The Amazing Spider-Man 2 - Il potere di Electro" e "Ask Me Anything".