Shoshana

Genere: Thriller

Regia: Michael Winterbottom
Con: Doron Kochavi, Matthew Thomas-Robinson, Samuel Kay, Lee Comley, Aaron Vodovoz, Matthew Reynolds, Gina Bramhill, Ian Hart, Aury Alby, Harry Melling, Irina Starshenbaum, Douglas Booth
Ispirato a eventi realmente accaduti, è un thriller politico ambientato a Tel Aviv negli anni '30 e '40 e racconta come violenza ed estremismo riescano a creare separazioni tra le persone, costringendole a scelte estreme. Seguiamo gli agenti britannici Thomas Wilkin e Geoffrey Morton che, tra gli anni '30 e '40, poco prima della costituzione dello Stato di Israele, si trovano a Tel Aviv dove sono stati chiamati per indagare e rintracciare Avraham Stern, scrittore e attivista israeliano in lotta per la libertà sionista che ha come scopo quello di cacciare le autorità britanniche. Stern si rifiuta di collaborare con la Gran Bretagna, sostenendo che la violenza sia l’unico modo per ottenere uno Stato Ebraico indipendente e finisco nel suo mirino anche Wilkin e Morton. Facendo leva sul suo potente carisma, Stern riesce ad avere grande seguito, ma tra le persone contrarie alle sue idee c'è Shoshana, donna moderna, progressista e femminista. Con l'intensificarsi del clima di violenza, però, Shoshana sarà costretta a schierarsi e scegliere con chi combattere. Basato su una storia vera, è diretto da Michael Winterbottom che torna al cinema dopo "Greed - Fame di soldi" (2019).