Light of My Life

Genere: Drammatico

Regia: Casey Affleck
Con: Casey Affleck, Anna Pniowsky, Tom Bower, Elisabeth Moss, Hrothgar Mathews, Timothy Webber, Michael Ching, Thelonius Serrell-Freed, Jesse James Pierce, Dee Jay Jackson
Scritto e diretto da Casey Affleck, il film racconta la storia di un padre e una figlia che cercano di sopravvivere nelle città del Midwest americano, nascondendosi nei boschi, lontano dal pericolo degli uomini. L'atmosfera disperata di un paesaggio post-pandemico e distopico fa da sfondo alla storia che si svolge un decennio dopo che una pandemia ha spazzato via metà della popolazione mondiale, una pestilenza che ha ucciso quasi tutti gli esseri umani di sesso femminile, tra i quali anche la madre della bambina. Rag, undici anni, interpretata da Anna Pniowsky, è costretta ad un vagabondaggio continuo con il padre e a fingersi maschio ogni volta che non può evitare il contatto con altri esseri umani, tutti uomini, resi brutali e senza scrupoli dalla mancanza di presenze femminili. Il padre mostra alla bambina come sopravvivere mangiando solo i frutti della terra, le insegna l’etica e la storia, esercita la sua memoria e le dà lezioni sulla moralità. Fino a che un incontro casuale mina tutte le precauzioni che il papà e Rag avevano preso. Light of my life rappresenta il debutto alla regia per Casey Affleck che, con questo lavoro non vuole mettere in scena solamente una storia post-pandemica, bensì un racconto incentrato sull'amore genitoriale con tutte le paure, le pressioni e le aspettative che questo comporta.