Le verità

Genere: Drammatico

Regia: Kore-eda Hirokazu
Con: Catherine Deneuve, Juliette Binoche, Ethan Hawke, Clémentine Grenier, Manon Clavel, Alain Libolt, Christian Crahay, Roger Van Hool, Ludivine Sagnier, Laurent Capelluto, Jackie Berroyer
Fabienne (Catherine Deneuve) è una star del cinema francese circondata da uomini che la adorano e la ammirano. Quando pubblica la sua autobiografia, la figlia Lumir (Juliette Binoche) torna a Parigi da New York con marito (Ethan Hawke) e figlia. L’incontro tra madre e figlia si trasformerà velocemente in un confronto: le verità verranno a galla, i conti saranno sistemati, gli amori e i risentimenti confessati. Con questo film Kore-eda Hirokazu ha aperto la 76/ma Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, dove era già stato premiato con il suo film d’esordio, Maboroshi no hikari, con l’Osella d’oro per la fotografia nel 1995. L’idea del film però non è sua: «Nel 2011 mi ha contattato Juliette Binoche chiedendomi di fare un film con lei da una pièce ambientata nel camerino di un'attrice», ha raccontato il regista giapponese già Palma d'oro a Cannes nel 2018 con “Un affare di famiglia”. «Aspettavo di lavorare con Kore-eda da anni. Realizzo oggi tutti i miei sogni - ha detto invece la Binoche - perché nel film sono la figlia di Catherine Deneuve e io ero piccola quando mi innamorai di lei, questo simbolo della femminilità e grande attrice. Oggi è una vera consacrazione».