Dogtooth

Genere: Drammatico

Regia: Yorgos Lanthimos
Con: Christos Stergioglou, Michele Valley, Aggeliki Papoulia, Mary Tsoni, Hristos Passalis
Padre, madre e tre figli vivono in periferia, in una casa isolata e circondata da un muro di recinzione che i tre adolescenti non hanno mai oltrepassato. Educati e istruiti dai genitori iperprotettivi e apprensivi, i ragazzi sono cresciuti senza alcuna influenza del mondo esterno. Il fragile equilibrio creato nel corso degli anni dal padre despota e dalla madre sottomessa al marito viene sconvolto con l'arrivo di una personaggio dal mondo esterno. Si tratta di Christina, agente di sicurezza nell'azienda paterna, assunta per soddisfare gli istinti sessuali del figlio. Il film, diretto da Yorgos Lanthimos, si è guadagnato una candidatura agli Oscar 2011 come miglior film in lingua straniera e vincitore a Cannes del premio Un Certain Regard. Dogtooth, è il secondo lungometraggio del regista ateniese, tra i suoi lavori successivi acclamati dalla critica, ci sono “Alps”, “The Lobster”, primo film in lingua inglese e candidato agli Oscar 2017 per la migliore sceneggiatura originale, “Il sacrificio del cervo sacro” vincitore del premio per la migliore sceneggiatura alla 70a edizione del Festival di Cannes e “La Favorita”, primo film in costume del regista che vanta un Leone d’argento alla Mostra del cinema di Venezia nel 2018, 10 candidature agli Oscar, 12 candidature ai Premi BAFTA e 5 candidature ai Golden Globe.