Bad Boys: Ride or Die

Genere: Azione

Regia: Bilall Fallah
Con: Joe Pantoliano, Tasha Smith, Jacob Scipio, Ioan Gruffudd, Eric Dane, Paola Núñez, Alexander Ludwig, Vanessa Hudgens, Martin Lawrence, Will Smith
Quarto capitolo del cop/buddy di successo iniziato nel 1995 da Michael Bay e che vede protagonisti Will Smith e Martin Lawrence, nei panni di una strampalata ma formidabile coppia di poliziotti di Miami. Gli agenti Mike Lowrey e Marcus Burnett sono alle prese con le indagini di corruzione all’interno della polizia di Miami. Scoprono presto che il loro ex Capitano Conrad Howard, ora defunto, è accusato di aver lavorato con i cartelli della droga. Questa scoperta si ritorce però contro di loro, da quel momento sono infatti sospettati di aver collaborato con lui e alcune organizzazioni criminali della città. Lowrey e Burnett si ritrovano a dover fuggire per non farsi catturare da polizia e malviventi e per poter risolvere il caso lavorando al di fuori della legge. Tra imprese maldestre, fughe estreme e esplosioni che mettono le loro vite in pericolo, i due agenti affrontano una missione senza precedenti. Diretto dalla coppia di registi Adil El Arbi e Bilall Fallah, già dietro la macchina da presa per il terzo capitolo "Boys for Life" (2020), come per i film precedenti, il soggetto è a cura di George Gallo e la sceneggiatura è sempre di Chris Bremner. Nel cast conferme e new entry: non poteva mancare Will Smith affiancato da Martin Lawrence, tre la new entry Vanessa Hudgens, Alexander Ludwig ed Eric Dane.