L'età giovane

Genere: Drammatico

Regia: Jean-Pierre Dardenne
Con: Idir Ben Addi, Olivier Bonnaud, Myriem Akheddiou
Ahmed ha 13 anni, vive in Belgio ed è musulmano. Il giovane ragazzo, interpretato da Idir Ben Addi, sotto l'influsso del suo imam Youssouf sta entrando nella spirale dell'integralismo islamico. Youssouf professa ideali di purezza e di castigo contro coloro che non rispettano le regole e ripete continuamente ad Ahmed che la sua insegnate di lingua araba, anche lei musulmana, è un'apostata. Oltre a seguire le parole dell'Imam, il ragazzo venera anche un cugino martire dell'Islam e, sulla scia di queste due predominanti figure di riferimento, si convince di dover passare all'azione in nome delle convinzioni religiose che gli sono state inculcate. Ahmed, che chiudendosi in se stesso si distacca da tutto ciò che lo circonda, si troverà davanti ad un ardua scelta. Il film è diretto dai fratelli Dardenne che, nel corso della loro carriera hanno spesso raccontato il loro paese visto dalla parte dei più deboli. Il giovane protagonista è stato scelto dopo una lungha serie di provini, mentre l'Imam è interpretato da Othmane Moumen.

Questo film non risulta attualmente in programmazione in provincia di Siena.