Una storia senza nome

Genere: Drammatico

Regia: Roberto Andò
Con: Micaela Ramazzotti, Alessandro Gassmann, Laura Morante, Renato Carpentieri, Gaetano Bruno, Antonio Catania, Marco Foschi, Renato Scarpa, Silvia Calderoni
Valeria è una giovane donna che vive dirimpetto sua madre - palazzo e pianerottolo sono gli stessi, il loro rapporto non è dei più semplici - e lavora come segretaria presso lo studio di un produttore cinematografico sebbene, in incognito, scriva per uno sceneggiatore di successo. La sua vita prende una piega differente nel momento in cui le arriva in dono un manoscritto che riporta la trama di un film. Si tratta di un plot speditole da un poliziotto in pensione: "la storia senza nome" riferisce nel dettaglio il misterioso furto di un famoso quadro di Caravaggio - la "Natività" - avvenuto a Palermo nel 1969, sottratto all'Oratorio di San Lorenzo e mai ritrovato. A distanza di cinquanta anni, rimane un crimine senza colpevoli. Gli autori del furto si ritiene fossero semplici ladri che finirono involontariamente nel mirino della mafia. Valeria si trova catapultata in maniera evidente in una realtà che diventa articolata, complessa, difficile ed enigmatica.