Un profilo per due

Genere: Commedia

Regia: Stéphane Robelin
Con: Pierre Richard, Yaniss Lespert, Fanny Valette, Stéphanie Crayencour, Stéphane Bissot
Pierre, vedovo e pensionato ottantenne, da quando è venuta a mancare sua moglie vive quasi totalmente in solitudine. Per questo sua figlia ha deciso si regalargli un computer per tenere attiva la sua curiosità e , perché no, magari per conoscere persone nuove. A insegnare a Pierre le basi del computer è Alex, trentenne assunto appositamente da sua figlia. Pierre impara piuttosto in fretta e un giorno su un sito di appuntamenti online si imbatte in una bellissima giovane donna, Flora63. anche la giovane pare affascinata dall'uomo e dal suo spirito romantico tanto da chiedergli un appuntamento. Ma sul suo profilo Pierre ha messo una foto di Alex e così, intrigato dalla nuova avventura, Pierre deve convincere Alex ad andare a presentarsi all'appuntamento al suo posto... Il rapporto fra generazioni indagato attraverso una sorta di scambio di identità tra un anziano e un ragazzo è al cuore della commedia scritta e diretta da Stephane Gobelin, che torna in cabina di regia sei anni dopo "E se vivessimo tutti insieme?" (2011). Una storia moderna che ruota attorno a "un Cyrano dei nostri tempi" come ha definito Gobelin stesso l'eroe della suo film, interpretato da Pierre Richard affiancato da Yaniss Lespert nei panni di Alex e Fanny Valette in quelli di Flora.

Questo film non risulta attualmente in programmazione in alcuna provincia.