Submergence

Genere: Drammatico

Regia: Wim Wenders
Con: James McAvoy, Alicia Vikander, Alexander Siddig, Celyn Jones, Reda Kateb, Mohamed Hakeemshady, Jannik Schümann, Harvey Friedman, Jean-Pierre Lorit
James, un ingegnere in procinto di partire per la Somalia, dove apparentemente parteciperà alla realizzazione di un progetto idrico, conosce e si innamora di Danielle, una donna bio-matematico che studia i fondali degli oceani, impegnata in un progetto nel Mar Glaciale Artico. I due, interpretati rispettivamente da James McAvoy e da Alicia Vikander, si incontrano su una spiaggia della Normandia ma, nonostante siano perdutamente innamorati, dopo la vacanza che li ha uniti, si separeranno per seguire i propri progetti. Lui, che di fatto è un cooperante internazionale che lavora per lo spionaggio britannico, partirà alla volta dell'Africa, mentre lei, scenderà nelle profondità del Mar Glaciale Artico per sondare il buio degli abissi. Nonostante la promessa e la volontà di rivedersi, una volta partito, James viene rapito dai jihadisti e non ha più modo di mettersi in contatto con Danielle che porterà avanti la sua ricerca preoccupata di questo silenzio. Il film è tratto da un romanzo di J. M. Ledgard e l'ambientazione, che si divide tra Europa e Africa, è di stampo internazionale. Per quanto riguarda la regia, affidata a Wim Wenders, si discosta molto dai film solitamente diretti dal regista tedesco. Da una prima parte, incentrata su scene sentimentali e romantiche, si passa nel terreno della geopolitica, fino a toccare l'integralismo islamico.

Questo film non risulta attualmente in programmazione in alcuna provincia.