Smetto quando voglio

Genere: Commedia

Regia: Sydney Sibilia
Con: Valeria Solarino, Valerio Aprea, Paolo Calabresi, Libero de Rienzo, Stefano Fresi, Lorenzo Lavia, Pietro Sermonti, Neri Marcore'
Pietro Zinni, 37 anni, ha sempre studiato, è una specie di genio e fa il ricercatore di neurobiologia all'università. Competenze, conoscenza e professionalità però non bastano. E' tempo di crisi, è tempo di tagli alla ricerca e in men che non si dica Pietro si ritrova senza un posto di lavoro. Come farà adesso a tirare a campare? Lui sa "solo" studiare. Ma un bel giorno arriva l'illuminazione: reclutare i suoi migliori ex colleghi, che pur eccellendo nelle rispettive discipline sono stati confinati ai margini della società, e creare una banda criminale incredibilmente "brillante" composta da sette nerd (due latinisti, un neurobiologo, un chimico, un archeologo, un economista e un antropologo). Si tratterà di mettere sul mercato una nuova droga sintetica. Il successo non tarda ad arrivare. Soldi, sesso, potere e successo cominciano a far parte della quotidianità dei sette ex precari... L'opera prima di Sydney Sibilia, classe 1981, è un'originale pellicola che, pur proseguendo idealmente la tradizione della commedia all'italiana, strizza l'occhio all'ironia e alla comicità che caratterizzano serie tv americane come Breaking Bad o The Big Bang Theory e affronta il fenomeno poco noto delle "smart drugs". Edoardo Leo (già nel cast di Viva l'Italia e noto al pubblico televisivo per la sua partecipazione a serie tv come Romanzo criminale, Un medico in famiglia, i Cesaroni) veste i panni del protagonista, al suo fianco anche Valeria Solarino, Valerio Aprea, Paolo Calabresi, Stefano Fresi, Lorenzo Lavia, Pietro Sermonti e un inedito Neri Marcorè nei panni del boss di quartiere.