Rambo: Last Blood

Genere: Azione

Regia: Adrian Grunberg
Con: Sylvester Stallone, Paz Vega, Louis Mandylor, Óscar Jaenada, Joaquín Cosio
Jhon Rambo torna in azione. A trentasette anni di distanza dal primo capitolo della famosissima saga, Sylvester Stallone torna a vestire i panni di uno dei suoi personaggi più iconici. Veterano della guerra in Vietnam ed ex soldato delle forze speciali dell'esercito americano, Jhon Rambo ha finalmente deciso di concedersi il meritato riposo. Il guerriero si è infatti ritirato nel ranch di famiglia in Arizona dove vive con la domestica Maria e la nipote Gabrielle, entrambe di origini messicane. Sempre più dedito alla vita tranquilla e integrato nella comunità, Rambo è però tormentato dai fantasmi del passato, tanto che, sotto il terreno del ranch, ha scavato un intricato labirinto di tunnel. Nonostante il parere contrario di Maria e John, Gabrielle si recherà in Messico per incontrare il padre e, ben presto, si ritroverà in grave pericolo. É proprio a questo punto che Rambo deciderà di riportare alla luce le sue spietate abilità di combattimento per affrontare niente meno che un cartello messicano invischiato nel commercio sessuale di ragazze nelle zone dell’Est. Ad interpretare Maria e Gabrielle, sono rispettivamente Adriana Barraza e Yvette Monreal. Il film è diretto dal regista Adrian Grunberg, che, insieme a Stallone, punta apertamente sullo splatter, come già successo per il capitolo precedente.