Mademoiselle

Genere: Drammatico

Regia: Chan-wook Park
Con: Kim Min-hee, Tae-ri Kim, Ha Jung-woo, Jin-woong Cho, Hae-sook Kim, So-ri Moon, Si-yeon Ha, Ha-na Han, Jeong Ha-dam, Jo Eun-hyung
Un malfamato quartiere in una città della Corea degli anni '30 occupata dai giapponesi. Sookee è la figlia orfana di una famigerata ladra. Vive con la madre adottiva, che commercia beni rubati, un fratello adottivo che fa falsi e una sorella adottiva che è una borseggiatrice. Un giorno, un losco truffatore di bell’aspetto che si fa chiamare “Conte” fa loro visita e invita Sookee a prendere parte a una truffa che la renderà ricca. Il Conte ha conosciuto una facoltosa signora giapponese di nome Hideko che vive in una vasta proprietà e non ha praticamente alcun contatto con il mondo esterno. Suo zio, un ambizioso coreano entrato a far parte della sua famiglia, controlla ogni sua mossa ed è ossessionato dal collezionismo di libri. Ogni mese invita uomini di famiglie aristocratiche ad ascoltare Hideko che legge libri rari. Il Conte, che non è un principiante nel sedurre donne, ha escogitato un piano per corteggiare Hideko e fuggire con lei in Giappone. Dopo averla sposata e aver convertito la sua fortuna in denaro, ha in programma di dichiararla pazza e rinchiuderla in un manicomio. Per rendere tutto ciò possibile, Sookee deve entrare nella casa di Hideko come ancella della signora e lavorare in segreto per facilitare il piano del Conte. Tutto va più o meno secondo i piani. Nonostante Sookee sia abbagliata dall'opulenza della tenuta e dalla bellezza della sua nuova padrona, inizia a lavorare per la riuscita del piano diabolico. Il Conte arriva diverse settimane dopo per dare lezioni di pittura alla signora. Sookee è un’ancella diligente e piena di risorse e, con il passare dei giorni, lei e Hideko si avvicinano e condividono segreti. Il Conte fa le sue avances alla signora e il giorno della fuga si avvicina, ma Hideko rimane stranamente fredda e distante...