L'intrusa

Genere: Drammatico

Regia: Leonardo Di Costanzo
Con: Raffaella Giordano, Valentina Vannino, Anna Patierno, Flavio Rizzo
Nella Napoli dei giorni nostri, Giovanna è una donna che lavora nel centro da lei stessa fondato "La Masseria", un'oasi di pace e positività che sorge nel cuore del degrado e delle logiche criminali della città. Le mamme del quartiere portano qui i loro bambini per sottrarli alle disfunzioni familiari e immergerli nella creatività del gioco. Giovanna si confronta quotidianamente con le problematiche sociali partenopee. In questo luogo protetto cerca rifugio e ospitalità per sé e i suoi due bambini Maria, la giovanissima moglie di un killer arrestato per l'omicidio di un innocente. Giovanna, abituata a confrontarsi quotidianamente con le problematiche sociali, la accoglie non sapendo che il marito della ragazza, boss della camorra, è attualmente ricercato per un efferato omicidio. Maria è l'intrusa e da subito crea scompiglio tra gli altri genitori che la considerano il male incarnato... A cinque anni dall'opera prima, "L'intervallo" (2012), e a tre dal film collettivo "I ponti di Sarajevo" (2014), Leonardo Di Costanzo torna in cabina di regia per dirigere una pellicola drammatica che riflette senza retorica né moralismi sulla realtà di Napoli e sul sottilissimo confine fra tolleranza e diffidenza, lecito e illecito.