La tenerezza

Genere: Drammatico

Regia: Gianni Amelio
Con: Elio Germano, Giovanna Mezzogiorno, Micaela Ramazzotti, Greta Scacchi, Renato Carpentieri, Arturo Muselli, Giuseppe Zeno, Maria Nazionale, Enzo Casertano
Nel centro di Napoli, in un bellissimo palazzo antico, vive Lorenzo, in passato brillante avvocato ora uomo egoista, brusco e caduto in disgrazia. Anche sul fronte familiare l'uomo non se la passa meglio. Con i figli Saverio ed Elena ha un pessimo rapporto, o meglio, pare che faccia di tutto per negare loro l'affetto. Qualcosa sembra averli divisi per sempre, qualcosa che potrebbe essere legato alla morte della moglie che Lorenzo, per sua stessa ammissione, non amava. L'unico compagno delle sue giornate è il nipotino Francesco. Quando nell'appartamento di fronte al suo vanno ad abitare Fabio e Michela, giovane coppia con due bambini piccoli che arriva dal Nord, qualcosa nella vita di Lorenzo cambia. Fabio, Michela e i loro figli sono allegri, belli e simpatici e lei, in particolare, col suo modo di fare è capace di sciogliere le durezze del vicino. E pian piano Lorenzo diventa per Fabio e Michela uno di famiglia. Trascorre con loro molto tempo, gioca con i bambini, ritrovando una leggerezza che sembrava perduta. Poi una sera tornando a casa Lorenzo si accorge che uno strano trambusto anima il palazzo, è accaduto qualcosa che presto sconvolge le vite di tutti... In una Napoli inedita borghese, si incrociano le vite di due famiglie, fra sorrisi, violenze, relazioni conflittuali e bambini che osservano tutto ma non possono ribellarsi. A tre anni da "Felice chi è diverso" (2014) il nuovo dramma diretto da Gianni Amelio e liberamente ispirato al romanzo “La tentazione di essere felici” di Lorenzo Marone.