Finché c'è prosecco c'è speranza

Genere: Giallo

Regia: Antonio Padovan
Con: Giuseppe Battiston, Teco Celio, Liz Solari, Roberto Citran, Silvia d'Amico, Babak Karimi, Gisella Burinato, Rade Serbedzija
Nel cuore della campagna veneta, fra le colline del Prosecco, sullo sfondo di una una battaglia per la difesa del territorio e delle bollicine che vede impegnati bottai, osti, confraternite di saggi bevitori, una serie di omicidi sconvolge la comunità- Pare esserci un unico indiziato, un morto: : il conte Desiderio Ancillotto, grande vignaiolo che pare essersi tolto la vita inscenando un improvviso e teatrale suicidio. Per il neo-ispettore Stucky, metà persiano e metà veneziano, fresco di promozione e tanto impacciato quanto talentuoso, il caso è apparentemente insolubile. Ma Stucky intuisce presto che la soluzione dei delitti passa attraverso il modo di vedere la vita, e la vite, del conte Ancilotto e che nella cantina di questi, si agita un mondo che non vuole scomparire ma, al contrario, rivendica un futuro... Il giallo, tratto dall'omonimo romanzo di Fulvio Ervas edito da Marcos y Marcos, diretto da Antonio Padovan è un film che punta l'obiettivo su una realtà geografica poco esplorata dal nostro cinema. E' la storia di un'indagine animata da una riflessione sul futuro e un inno alla lentezza... Protagonisti Giuseppe Battiston, Teco Celio e Liz Solari.

Questo film non risulta attualmente in programmazione in alcuna provincia.