Codice criminale

Genere: Drammatico

Regia: Adam Smith
Con: Michael Fassbender, Brendan Gleeson, Lyndsey Marshal, Sean Harris, Killian Scott, Kingsley Ben-Adir, Gerard Kearns, Tony Way, Barry Keoghan, Anastasia Hille
Nel cuore della campagna di Gloucestershire, in Gran Bretagna, vive una famiglia di nomadi fuorilegge. I Cutler da tre generazioni sono autori di rapine, furti e svariate attività ai confini della legge e della società. Cresciuto sotto l'ala di Colby, il patriarca, quello che tiene in mano le redini della famigerata famiglia, Chad, il figlio maggiore, si sente vacillare rispetto a un destino di delinquenza che pare già scritto, coltivando in sé il desiderio di vivere una vita tranquilla con la moglie e il figlio, lontano dalla criminalità e dal suo terribile rispetto per le aspettative di suo padre. Rompere il codice non scritto della famiglia è complesso. Quando Colby scopre le intenzioni del figlio cerca di far rispettare con la forza l'ordine arcaico dei Cutler, pianificando una serie di reati che trascinano Chad verso il punto limite. Stretto fra le imposizioni paterne e braccato dalle autorità Chad si ritrova a ricorrere a misure sempre più disperate... Esplora le dinamiche di una famigerata famiglia di criminali nomadi il dramma action che segna l'esordio di Adam Smith alla regia di un lungometraggio di finzione. Scritto da Alastair Siddons (già regista di "In the Dark Half" nel 2012 e qui al suo debutto come sceneggiatore) è interpretato da un cast di ottimo livello capitanato da Michael Fassbender (che ricordiamo nella saga saga cinematografica di Alien e in sala nel 2017 con "Song to Song"), nei panni di Chad Cutler, e che include anche Brendan Gleason (in sala nel 2016 con "Assassin's Creed"), Sean Harris ("Macbeth" 2015, "Prometheus" 2012) e Lyndsey Marshal (nota per i ruoli in "The Hours" 2002, "Hereafter" 2010).

Questo film non risulta attualmente in programmazione in alcuna provincia.