Bangla

Genere: Commedia

Regia: Phaim Bhuiyan
Con: Carlotta Antonelli, Simone Liberati, Pietro Sermonti, Alessia Giuliani, Milena Mancini, Davide Ornaro
Opera prima particolarissima per il giovane Phaim Bhuiyan, ventiduenne regista e attore romano di origini bengalesi, che sceglie di scrivere, dirigere e interpretare la pellicola d'esordio, Bangla, che punta a bissare in sala il successo di critica. Lo spunto per il film è arrivato al regista dopo un'ospitata televisiva in una trasmissione nella quale si discuteva del problema – per un islamico - di relazionarsi con altre ragazze in una società i cui costumi sono evidentemente distanti da quei precetti religiosi. Da lì al set, è un attimo: Phaim è un giovane musulmano ventiduenne nato in Italia da genitori bengalesi che vive ancora con i genitori a Torpignattara. Artista musicale e steward, va alla ricerca del sogno di vivere grazie alla musica ma la sua vita viene stravolta in seguito all'incontro con Asia, conosciuta a un concerto. Lei, emancipata e istintiva, diventa per Phaim un banco di prova evidente per capire in che modo è possibile conciliare precetti religiosi tanto rigorosi con la libertà sessuale figlia dei tempi moderni...

Questo film non risulta attualmente in programmazione in alcuna provincia.