Avengers: Infinity War (3D)

Genere: Fantastico

Regia: Anthony Russo
Con: Chris Pratt, Scarlett Johansson, Karen Gillan, Pom Klementieff, Zoe Saldana, Tom Holland, Benedict Cumberbatch, Brie Larson, Chris Evans, Dave Bautista, Cobie Smulders, Chris Hemsworth, Robert Downey Jr., Vin Diesel, Sebastian Stan, Josh Brolin, Elizabeth Olsen, Bradley Cooper, Mark Ruffalo, Benicio Del Toro, Idris Elba, Anthony Mackie, Danai Gurira
Correva il 2008 quando l’Iron Man interpretato dal “bad boy” Robert Downey Jr. conquistava pubblico e critica, dando il via a uno dei più ambiziosi progetti cinematografici di sempre. Dopo 10 anni, 18 film e una serie incredibile di record al botteghino, l’universo Marvel arriva al suo apice: lo scontro con lo spietato Thanos. Despota malvagio, temuto in tutta la galassia, il “titano folle”, apparso per la prima volta nel 1973 all’interno del numero 55 di “Iron Man”, potrebbe rivelarsi un nemico troppo forte anche per i nostri eroi. La sua brama di potere passa necessariamente dalla conquista delle sei Gemme dell’Infinito: la Gemma dello Spazio, al momento nelle mani di Loki, la Gemma della Mente, incastonata nella fronte di Visione, la Gemma della Realtà, consegnata dagli asgardiani al Collezionista in “Thor: The Dark World”, la Gemma del Potere, data dai Guardiani della Galassia ai Nova Corps, la Gemma del Tempo, usata da Dottor Strange per sconfiggere l'entità Dormammu, attualmente custodita in Nepal, e la Gemma dell’Anima, che ancora non abbiamo incontrato. Riunite nel Guanto dell'Infinito conferirebbero a Thanos onnipotenza e onniscienza. A quel punto nulla potrà fermarlo e la galassia sarà alla sua mercé. La lotta sarà senza frontiere e impegnerà tutti i personaggi che ci hanno accompagnato in questi anni. E, secondo alcune voci di corridoio, qualcuno potrebbe non farcela (in pole position nomi pesanti, Robert Downey Jr. e Chris Evans su tutti, entrambi, infatti, chiuderanno il loro contratto con "Avengers 4"). Un cast all star, che riunisce tutti gli iconici supereroi Marvel, e un nuovo, inedito, punto di vista nel racconto della storia che strizza l'occhio al villain, come anticipato dal produttore Kevin Feige. «Thanos sul grande schermo aveva fatto una brevissima apparizione in “The Avengers”, “Guardiani della Galassia” e “Avengers: Age of Ultron” - ha dichiarato Feige - nella nostra storia Thanos doveva rappresentare una minaccia molto più grande di tutto ciò che gli Avengers avessero mai affrontato prima. Più che in tutti i nostri film precedenti, questa storia è incentrata su Thanos e le sue intenzioni, i suoi obiettivi, il suo passato. All’interno dell’Universo Cinematografico Marvel si tratta del primo film a essere raccontato dal punto di vista del cattivo». Alla regia troviamo Anthony e Joe Russo, già dietro alla macchina da presa per gli acclamati “Captain America: The Winter Soldier”, “Ant-Man” e “Captain America: Civil War”, mentre la sceneggiatura è formata da Christopher Markus e Stephen McFeely.

Questo film non risulta attualmente in programmazione in alcuna provincia.