A Beautiful Day

Genere: Thriller

Regia: Lynne Ramsay
Con: Joaquin Phoenix, Ekaterina Samsonov, John Doman, Alessandro Nivola, Alex Manette, Judith Roberts
In bilico tra febbrili allucinazioni oniriche di un passato tormentato e una realt? tormentata e disorientata, Joe, veterano della Guerra del Golfo, vive con la fragile e anziana madre e fa il mercenario per chi vuole liberarsi di nemici pericolosi ma non ne ha l’abilità o il coraggio. Quando Nina, l'innocente figlia tredicenne di un ambizioso senatore di New York, non fa ritorno a casa Joe si imbarc? in una missione di salvataggio sanguinosa nel tentativo di sottrarre la ragazza al giro di prostituzione minorile in cui è finita. Una creatura abusata e offesa che fa da specchio al passato del mercenario. Nel disperato desiderio di scrollarsi di dosso il pesante fardello di un inferno personale, il frenetico precipitare di Joe nelle profondità del Tartaro è inevitabile, e ogni passo che fa per fuggire dal dolore lo avvicina di più agli orrori di follia. Alla fine, cos'è reale e cosa non lo è? Pur di aprire un nuovo capitolo nella sua vita, quanto dovrà girare in tondo? Il viaggio nella notte profonda di un killer, l'incontro bordeline e indimenticabile tra la regista Lynne Ramsay (qui al terzo lungometraggio dopo "Ratcatcher " e "...e ora parliamo di Kevin"), e Joaquin Phoenix (già in sala nel 2018 con "Maria Maddalena"). Uno film-shock, un'esperienza visiva immersiva attraverso cui la Ramsay, in simbiosi con Phoenix, impetuoso angelo della morte, analizza l'eroe americano e, in fondo, la condizione umana. Un film romantico e disperato a un tempo, accattivante e inquietante che non somiglia a nessun altro.