E poi c'è Katherine

Genere: Commedia

Regia: Nisha Ganatra
Con: Emma Thompson, Mindy Kaling, John Lithgow, Hugh Dancy, Reid Scott, Denis O'Hare, Max Casella, Paul Walter Hauser, Luke Slattery, Ike Barinholtz
Dopo circa trenta anni di onorata carriera, una pionieristica e leggendaria conduttrice di talk-show teme di poter perdere a breve il suo ambito posto alla guida di un noto programma in onda a tarda notte se non accetta di intraprendere una rivoluzionaria trasformazione. Lo racconta "E poi c’è Katherine", primo lungometraggio sceneggiato da Mindy Kaling, produttrice e scrittrice nominata agli Emmy. La leggendaria conduttrice di talk-show Katherine Newberry (interpretata dal Premio Oscar Emma Thompson) è stata una vera pioniera nel circuito dei talk show di tarda notte. Unica donna ad avere un suo programma di lunga durata, tiene al guinzaglio e sotto stretto controllo il suo personale manipolo di scrittori e sceneggiatori formato da soli uomini. Quando gli ascolti crollano e il suo indice di gradimento cala vertiginosamente a causa dell’accusa di essere una "donna che odia le donne", Katherine mette in atto una serie di azioni atte a ristabilire la parità di genere tra i suoi collaboratori e d’impulso prende la decisione di assumere Molly Patel (Mindy Kaling), esperta dell'efficienza per un’industria chimica come prima e unica donna all’interno del suo staff di scrittori. Voci sempre più insistenti insinuano che Katherine verrà presto rimpiazzata da una conduttrice più bella, giovane e cool, così Katherine incarica il suo staff di scrittori di renderla di nuovo alla moda e divertente. Molly, fan di lunga data, è determinata a provare che non è stata assunta solo in qualità di quota rosa, ma che è la persona giusta per dare una svolta alla carriera della sua conduttrice preferita. Ribaltare tutti gli elementi su cui Katherine ha costruito la sua longeva carriera e rendere il programma più attuale, autentico e personale potrebbe essere un trampolino di lancio per la carriera di Molly, oppure un grande azzardo che potrebbe riportarla definitivamente nell’industria chimica da dove proviene. Molto simile sotto alcuni aspetti al personaggio di Katherine Newberry in “E poi c’è Katherine”, Mindy Kaling - attrice, scrittrice e produttrice - è stata anche lei una pioniera nel mondo dello spettacolo, rompendo molte barriere in quanto prima donna, e per giunta di colore, a ricoprire il ruolo di sceneggiatrice per la serie tv di successo “The Office,” ma anche a creare un programma che porta il suo nome “The Mindy Project” e a scrivere due best-seller pubblicati in tutto il mondo.

Questo film non risulta attualmente in programmazione in provincia di Lodi.