5 è il numero perfetto

Genere: Drammatico

Regia: Igor Tuveri
Con: Valeria Golino, Toni Servillo, Carlo Buccirosso, Iaia Forte, Giovanni Ludeno, Vincenzo Nemolato, Angelo Curti, Mimmo Borrelli, Nello Mascia, Rocco Giordano, Emanuele Valenti, Gigio Morra, Marcello Romolo, Igort
Igor Tuveri, regista, fumettista e romanziere italiano, approda sul grande schermo con un film tratto dalla sua graphic novel, pubblicata e acclamata nel 2002. Il film segue le vicende di Peppino Lo Cicero, guappo e sicario in pensione, che torna in attività dopo l’omicidio del figlio. Il tragico avvenimento innesca una serie di azioni e reazioni violente, ma è anche la scintilla per cominciare una nuova vita. Peppino Lo Cicero è interpretato da un irriconoscibile Toni Servillo, ed è affiancato dall'amico e complice di un'intera vita, il sanguinario Totò 'O Macellaio, interpretato da Carlo Buccirosso, e da Rita, l'amante di sempre che è interpretata da Valeria Golino. Rispetto al romanzo grafico dal quale è tratto, nel film compare un nuovo personaggio, il Gobbo, una figura apparentemente miserabile alla quale Lo Cicero si rivolge per trovare l'arma perfetta per tornare in pista. Il film è ambientato negli anni Settanta in una Napoli notturna e deserta, che, come ha dichiarato il regista, è volutamente lontana da quella città livida e frontale descritta in Gomorra. Come ha dichiarato Igort, nome d'arte del regista, l'idea è stata quella di attuare una grande stilizzazione, tanto che anche le sparatorie sono coreografate.